Il bambino è portato ad apprendere divertendosi, vivendo una serie di situazioni in cui si realizza un mondo esistente solo nelle illustrazioni e nel testo dei libri di fiabe, forse animati fino a quel momento dalla sua fantasia, ma con l’incombente minaccia di vedere dileguarsi questo mondo incantato al contatto con la realtà.

Crescendo, il bambino viene messo a confronto con lo studio della storia, della lingua, e deve imparare storie e usanze di popoli a lui molto lontani. Lo studio diventa obbligo e gli argomenti oggetto di studio vengono assimilati con difficoltà, perché lo studio spesso è solo sforzo mnemonico.

  • far raggiungere al bambino un buon equilibrio-coordinamento.
  • favorire la socializzazione, il lavoro di gruppo, la cooperazione, il rispetto degli altri, il confronto e la comunicazione di sensazioni, paure….
  • favorire la creatività e l’immaginazione.
  • far superare le paure.
  • favorire l’autostima, e l’autonomia.
  • spingere i bambini a credere in quello che sognano.
  • sviluppo delle capacità di osservazione, riflessione e comunicazione.

A questo scopo, i ragazzi in visita potranno anche partecipare ad alcune iniziative (chi di voi ha già partecipato potrà notare che vi sono diverse interessanti novità).

     
     
   
Fai clik per ingrandire!
 

 

 

 
Fai clik per ingrandire!
   
   

 

 

   
Fai clik per ingrandire!
 

 

 

 
Fai clik per ingrandire!
   
 

 

 

 
   
Fai clik per ingrandire!
 

 

 

 
Fai clik per ingrandire!
   
 

 

 

 
   
Fai clik per ingrandire!
   
 

Biglietto omaggio per due insegnanti ogni classe. Gli insegnanti in numero maggiore rispetto alle gratuità concesse pagheranno € 5,00 ciascuno.

SCEGLIERE UNA DELLE SEGUENTI VISITE GUIDATE (ciascun insegnante scelga la visita A, B, C D o E più idonea per la sua classe).

Visita guidata al castello, sotto forma di fiaba.

Adatta a bambini di scuola materna e scuola elementare (nuovi programmi ministeriali).

La guida sarà un personaggio in costume (p. es.: cavaliere, dama, menestrello, pellegrino).

All’interno di ogni stanza si racconteranno usi e costumi della vita medievale: dall’organizzazione dei pranzi alle feste a corte con i musici; si racconteranno le storie di dame e cavalieri e si ricorderanno le battaglie a difesa del castello.

Costo: € 5,00 a bambino.

La visita consente di approfondire la storia medievale attraverso la conoscenza del castello e delle sue funzioni. Dal punto di vista architettonico e difensivo il Castello di Gropparello rappresenta un esempio tipico di rocca militare medievale.

Costi:
SCUOLA ELEMENTARE - I MEDIA:
€ 5,00 a bambino
SCUOLA MEDIA II E III :
€ 6,00 a ragazzo
SCUOLE SUPERIORI E ADULTI:
€ 6,50 a persona

 

 

 

Adatta ad alunni della scuola elementare (nuovi programmi ministeriali), media inferiore e superiore.

Scuola elementare:

visita incantata durante la quale la guida insegna ai ragazzi circa 30 vocaboli legati al castello e ai suoi abitanti, e li aiuta nella memorizzazione degli stessi attraverso dei giochi di domande e risposte nei quali i bambini devono utilizzare i vocaboli nuovi.

Scuola media inferiore e superiore:

La guida, dopo essersi presentata ed aver instaurato con i ragazzi un rapporto cordiale, li accompagnerà nel castello parlando semprein lingua inglese.

La visita, arricchita da modi di dire e battute tipiche dell’umorismo inglese, costituirà un ottimo esercizio per chi studia questa lingua. Alla fine del percorso ci sarà undialogo fra la guida e i ragazzi, al fine di aiutarli a superare la timidezza nell’esprimersi.

Costo: € 9,00 a bambino/ragazzo.

 

Adatta a ragazzi della scuola elementare (nuovi programmi ministeriali), e medie inferiori.

Nella selvaggia Val Vezzeno, sorge un complesso ofiolitico di immensa grandiosità, sul quale gli antichi Celti avevano scolpito il loro altare sacrificale e migliaia di anni dopo Carlo Magno consentì al Vescovo Giuliano II di edificare il suo Castrum, oggi denominato Castello diGropparello.

Un sentiero ripido discende tra le forre del torrente, immerso in una vegetazione spontanea di grandissimo interesse botanico, che, grazie al microclima particolare offerto dal congiungersi della verde roccia “calda” con l’umidità del torrente Vezzeno, vede convivere i licheni d’islanda con i sedus e le carrube con il pino silvestre.

Qui, accompagnati da una guida naturalistica, i bambini potranno seguire le orme e le tracce del passaggio degli animali selvatici e immersi in una natura dal verde intenso, approfondiranno la conoscenza della nascita della terra e dell’evoluzione delle piante e degli animali in un territorio che è stato interessato dal movimento delle placche terrestri e dal ritiro delle acque del mare, lasciando resti fossili e un panorama tutt’oggi incontaminato e ricco di atmosfera “adamitica” capace di risvegliare in ciascuno la grande emozione di equilibrio tra Uomo e Natura, favorendo l’educazione ambientalecon l’introduzione dei primi concetti legati allo “sviluppo sostenibile”.

OSSERVAZIONI SCIENTIFICHE POSSIBILI DURANTE IL PERCORSO:

  • il canion di ofiolite: il movimento delle placche terrestri.
  • Muschi e licheni: indicatori biologici.
  • Ambiente ad alta “biodiversità”: carrube e pino silvestre nello stesso bosco.
  • Ambiente boschivo “umido”: le microparticelle di acqua e il loro influsso sulle piante del bosco.
  • Il bosco misto: convivenza e integrazione di piante con caratteristiche ed esigenze diverse.
  • Il sottobosco con specie protette dell’Emilia Romagna: Gropparello scrigno segreto di piante in via di estinzione.
  • Il ciclo dell’acqua: dalla pioggia, ai rivoli, al torrente.
  • Le tracce del passaggio degli animali selvatici: ogni giorno scopriamo insieme chi ha dormito qui.
  • La grotta: primo rifugio dell’uomo preistorico.
  • I fossili del piacenziano.
  • L’evoluzione delle alghe: le felci, alghe che camminano su terra ferma.
  • Le piante e le loro leggende.
  • Interazione fra gli animali e l’ambiente vegetale nella loro vita quotidiana.

Pur avendo il percorso un basso grado di difficoltà, si consigliano scarponcini da montagna, abiti comodi adatti ad un’escursione, binocoli, ed eventualmente bussola e macchina fotografica. In caso di maltempo giacca antipioggia.

Costo: € 8,50 a bambino/adulto.

Adatta a ragazzi di scuola elementare (nuovi programmi ministeriali), scuola media, scuole ad orientamento musicale.

La visita ripercorre la storia dell'uomo con usi e costumi  attraverso gli strumenti musicali e la loro funzione nella vita familiare, alle feste di corte, ai cortei nobiliari, e nei giochi di giovinetti nei boschi. Gli strumentisaranno visibili nella sala da musica e nello studiolo di musica del castello.

Questa visita guidata è adatta sia per le scuole elementari e medie, sia per allievi di scuole di musica; ovviamente gli approfondimenti saranno commisurati all’età ed alla preparazione dei ragazzi.

Costo: € 8,00 a persona.
Massimo 25 partecipanti per gruppo.

Fai clik per ingrandire!
   
 

 

 

 
   
Fai clik per ingrandire!
 

 

 

 
Fai clik per ingrandire!
   
 

 

 

 
 
Fai clik per ingrandire!
 

 

 

 
Fai clik per ingrandire!
   
 

 

 

 
   
Fai clik per ingrandire!
 

 

 

 
Fai clik per ingrandire!
   
 

 

 

 
 
Fai clik per ingrandire!
 

 

 

 
Fai clik per ingrandire!
 

 

 

 
Fai clik per ingrandire!
 

 

 

 
Fai clik per ingrandire!
 

 

 

 
Fai clik per ingrandire!
 

 

 

 
Fai clik per ingrandire!
 

 

 

 
Fai clik per ingrandire!
 

 

 

 
Fai clik per ingrandire!
 

Adatta a ragazzi della scuola elementare (nuovi programmi ministeriali), e medie inferiori.

Nella selvaggia Val Vezzeno, sorge un complesso ofiolitico di immensa grandiosità, sul quale gli antichi Celti avevano scolpito il loro altare sacrificale e migliaia di anni dopo Carlo Magno consentì al Vescovo Giuliano II di edificare il suo Castrum, oggi denominato Castello diGropparello.

Un sentiero ripido discende tra le forre del torrente, immerso in una vegetazione spontanea di grandissimo interesse botanico, che, grazie al microclima particolare offerto dal congiungersi della verde roccia “calda” con l’umidità del torrente Vezzeno, vede convivere i licheni d’islanda con i sedus e le carrube con il pino silvestre.

Qui, accompagnati da una guida naturalistica, i bambini potranno seguire le orme e le tracce del passaggio degli animali selvatici e immersi in una natura dal verde intenso, approfondiranno la conoscenza della nascita della terra e dell’evoluzione delle piante e degli animali in un territorio che è stato interessato dal movimento delle placche terrestri e dal ritiro delle acque del mare, lasciando resti fossili e un panorama tutt’oggi incontaminato e ricco di atmosfera “adamitica” capace di risvegliare in ciascuno la grande emozione di equilibrio tra Uomo e Natura, favorendo l’educazione ambientalecon l’introduzione dei primi concetti legati allo “sviluppo sostenibile”.

OSSERVAZIONI SCIENTIFICHE POSSIBILI DURANTE IL PERCORSO:

  • il canion di ofiolite: il movimento delle placche terrestri.
  • Muschi e licheni: indicatori biologici.
  • Ambiente ad alta “biodiversità”: carrube e pino silvestre nello stesso bosco.
  • Ambiente boschivo “umido”: le microparticelle di acqua e il loro influsso sulle piante del bosco.
  • Il bosco misto: convivenza e integrazione di piante con caratteristiche ed esigenze diverse.
  • Il sottobosco con specie protette dell’Emilia Romagna: Gropparello scrigno segreto di piante in via di estinzione.
  • Il ciclo dell’acqua: dalla pioggia, ai rivoli, al torrente.
  • Le tracce del passaggio degli animali selvatici: ogni giorno scopriamo insieme chi ha dormito qui.
  • La grotta: primo rifugio dell’uomo preistorico.
  • I fossili del piacenziano.
  • L’evoluzione delle alghe: le felci, alghe che camminano su terra ferma.
  • Le piante e le loro leggende.
  • Interazione fra gli animali e l’ambiente vegetale nella loro vita quotidiana.

Pur avendo il percorso un basso grado di difficoltà, si consigliano scarponcini da montagna, abiti comodi adatti ad un’escursione, binocoli, ed eventualmente bussola e macchina fotografica. In caso di maltempo giacca antipioggia.

Costo: € 8,50 a bambino/adulto.

Fai clik per ingrandire!
   
   
Fai clik per ingrandire!
Fai clik per ingrandire!
   
   
Fai clik per ingrandire!
Fai clik per ingrandire!
   
Fai clik per ingrandire!
Fai clik per ingrandire!
Fai clik per ingrandire!
 

La visita consente di approfondire la storia medievale attraverso la conoscenza del castello e delle sue funzioni. Dal punto di vista architettonico e difensivo il Castello di Gropparello rappresenta un esempio tipico di rocca militare medievale.

Costi:
SCUOLA ELEMENTARE - I MEDIA:
€ 5,00 a bambino
SCUOLA MEDIA II E III :
€ 6,00 a ragazzo
SCUOLE SUPERIORI E ADULTI:
€ 6,50 a ragazzo

 

Scuola media inferiore e superiore:

La guida, dopo essersi presentata ed aver instaurato con i ragazzi un rapporto cordiale, li accompagnerà nel castello parlando sempre in lingua inglese.

La visita, arricchita da modi di dire e battute tipiche dell’umorismo inglese, costituirà un ottimo esercizio per chi studia questa lingua. Alla fine del percorso ci sarà un dialogo fra la guida e i ragazzi, al fine di aiutarli a superare la timidezza nell’esprimersi.

Costo: € 9,00 a bambino/ragazzo.

 

Attività fisica finalizzata al lavoro di squadra e al rispetto delle regole. Adatta alle scuole elementari e medie.

L’educatore divide i ragazzi in due gruppi (assedianti e difensori) e dopo aver spiegato i ruoli ed illustrato come si svolgeva un assalto e la relativa difesa, guida i ragazzi verso prove fisiche e giochi legati all’assalto al castello.

Tutti i ragazzi verranno dotati di costume.

Costo: € 3,00 a bambino.

 

Attività teatrale adatta sia alle scuole elementari che alle scuole medie.

Rosania Fulgosio, giovane castellana di Gropparello, nel 1258 d.C. fu murata viva dal marito Pietrone da Cagnano; sulla sua vicenda è nata una leggenda alimentata dalle continue apparizioni avute sia dai proprietari che da ospiti o turisti in visita.

L’educatore illustra la vita sociale e privata nel medioevo, con particolare riferimento alla figura del Feudatario e alla condizione femminile, dando ai ragazzi le nozioni necessarie per essere in condizioni di sviluppare il lavoro.

Drammatizzando gli eventi nel luogo che fu teatro della vicenda, i ragazzi entrano nel vivo della mentalità, usi e costumi del medioevo, imparando a sviluppare un’attività teatrale che prevede l’uso di dialoghi, costumi, una sceneggiatura e una coreografia.

Tutti i ragazzi verranno dotati di costume.

Costo: € 4,00 a bambino.

 

Adatta sia ai ragazzi delle scuole elementari, che delle scuole medie.

Come sfondo della vicenda la mitica Camelot dove Re Artù, Ginevra e tutta la corte sono rappresentati dai ragazzi: l’obiettivo è difendere la pace nel regno e combattere le forze del male. La finalità pedagogica è quella di infondere nei ragazzi sentimenti di coraggio, amore e giustizia.

I ragazzi rivivranno avventure, battaglie e atti di eroismo che in passato hanno determinato il destino della loro città. Per questa attività i ragazzi dovranno scegliere un episodio medievale significativo di storia locale. La segreteria del Castello di Gropparello invierà un questionario che dovrà essere compilato, al fine di poter sceneggiare in avventura la storia scelta.

Costo:
€ 500,00 fino a 50 bambini/ragazzi, ogni bambino/ragazzo in più € 12

Il Parco delle Fiabe è il primo parco emotivo in Italia, dove è possibile vivere una magica esperienza fuori dal tempo, immersi in uno scenario naturale di rocce millenarie e alberi secolari. Ma chi viveva nel bosco? Vivevano le Fate, i Folletti, gli Elfi, i Druidi... e poi c’era l’Uomo Albero e forse l’Uomo Animale. Non mancavano di certo di passare di lì Streghe e Maghi, nella perenne ricerca di erbe per le loro pozioni.

Accompagnati da una guida lungo il percorso, i ragazzi verranno coinvolti da personaggi dell’immaginario fiabesco, le cui radici affondano in realtà remote che si perdono nella notte dei tempi.

I ragazzi vivranno anche una fantastica ed entusiasmante avventura insieme ai personaggi del bosco.

Pur avendo il percorso un basso grado di difficoltà, si consigliano scarponcini da montagna, abiti comodi adatti ad un’escursione . In caso di maltempo giacca antipioggia.

Costo: € 9,00 bambino / adulto € 16,00

Attività gastronomica, finalizzata all’educazione del gusto e alla sperimentazione di sapori. Il menù che è stato scelto rispecchia il modo di cucinare del periodo medievale, ma è spunto per abituare i ragazzi all’esperienza dell’assaggio.

Serviti da camerieri in costume, in un’atmosfera suggestiva al solo lume delle candele, si consumerà una degustazione di pietanze medievali nella Taverna della Masseria del castello.

Primo Servizio di Credenza
Zuppa di farro Secondo

Secondo Servizio di Cucina
Lattonzolo brasato con mandorle e prugne

Primo Servizio di Credenza
Frolle dolci Acqua

Per gli accompagnatori Brocche di Gutturnio doc

Nella Taverna medievale gli astanti prendevano posto uno accanto all’altro anche senza conoscersi…. Non esisteva la differenza tra vari tavoli perché tutti quanti partecipavano alla comunione del rito del mangiare. Per ricreare lo stesso tipo di emozione, abbiamo deciso anche noi questo tipo di sistemazione per i nostri ospiti.

Costo:

  • Costo: Scuola Materna € 9,00
  • Scuola Elementare € 9,50
  • Classe I Media € 13,00
  • Classe II e III Media, Superiori
    e adulti € 15,50
    (Insegnanti gratuiti 2 per classe).

 Questi prezzi sono riservati esclusivamente ai gruppi
scolastici in gita nei giorni feriali, dal lunedì al sabato.
- Sono disponibili Menù alternativi al Menù Medievale e verranno forniti su richiesta.
- Menù speciale per intolleranti al glutine a richiesta.

Fai clik per ingrandire!
   
 

 

 

 
   
Fai clik per ingrandire!
 

 

 

 
Fai clik per ingrandire!
   
 

 

 

 
   
Fai clik per ingrandire!
 

 

 

 
Fai clik per ingrandire!
   
 

 

 

 
   
Fai clik per ingrandire!
 

 

 

 
Fai clik per ingrandire!
   
 

 

 

 
   
Fai clik per ingrandire!
 

 

 

 
Fai clik per ingrandire!
   
 

 

 

 
   
Fai clik per ingrandire!
 

 

 

 
Fai clik per ingrandire!
   
 

 

 

 
Fai clik per ingrandire!
 

 

 

 
Fai clik per ingrandire!
 

 

 

 
Fai clik per ingrandire!
 

 

 

 
Fai clik per ingrandire!

 

 

Adatta a ragazzi della scuola elementare (nuovi programmi ministeriali), e medie inferiori.

Nella selvaggia Val Vezzeno, sorge un complesso ofiolitico di immensa grandiosità, sul quale gli antichi Celti avevano scolpito il loro altare sacrificale e migliaia di anni dopo Carlo Magno consentì al Vescovo Giuliano II di edificare il suo Castrum, oggi denominato Castello diGropparello.

Un sentiero ripido discende tra le forre del torrente, immerso in una vegetazione spontanea di grandissimo interesse botanico, che, grazie al microclima particolare offerto dal congiungersi della verde roccia “calda” con l’umidità del torrente Vezzeno, vede convivere i licheni d’islanda con i sedus e le carrube con il pino silvestre.

Qui, accompagnati da una guida naturalistica, i bambini potranno seguire le orme e le tracce del passaggio degli animali selvatici e immersi in una natura dal verde intenso, approfondiranno la conoscenza della nascita della terra e dell’evoluzione delle piante e degli animali in un territorio che è stato interessato dal movimento delle placche terrestri e dal ritiro delle acque del mare, lasciando resti fossili e un panorama tutt’oggi incontaminato e ricco di atmosfera “adamitica” capace di risvegliare in ciascuno la grande emozione di equilibrio tra Uomo e Natura, favorendo l’educazione ambientalecon l’introduzione dei primi concetti legati allo “sviluppo sostenibile”.

OSSERVAZIONI SCIENTIFICHE POSSIBILI DURANTE IL PERCORSO:

  • il canion di ofiolite: il movimento delle placche terrestri.
  • Muschi e licheni: indicatori biologici.
  • Ambiente ad alta “biodiversità”: carrube e pino silvestre nello stesso bosco.
  • Ambiente boschivo “umido”: le microparticelle di acqua e il loro influsso sulle piante del bosco.
  • Il bosco misto: convivenza e integrazione di piante con caratteristiche ed esigenze diverse.
  • Il sottobosco con specie protette dell’Emilia Romagna: Gropparello scrigno segreto di piante in via di estinzione.
  • Il ciclo dell’acqua: dalla pioggia, ai rivoli, al torrente.
  • Le tracce del passaggio degli animali selvatici: ogni giorno scopriamo insieme chi ha dormito qui.
  • La grotta: primo rifugio dell’uomo preistorico.
  • I fossili del piacenziano.
  • L’evoluzione delle alghe: le felci, alghe che camminano su terra ferma.
  • Le piante e le loro leggende.
  • Interazione fra gli animali e l’ambiente vegetale nella loro vita quotidiana.

Pur avendo il percorso un basso grado di difficoltà, si consigliano scarponcini da montagna, abiti comodi adatti ad un’escursione, binocoli, ed eventualmente bussola e macchina fotografica. In caso di maltempo giacca antipioggia.

Costo: € 8,50 a bambino/adulto.

Adatta sia ai ragazzi delle scuole elementari, che delle scuole medie.

Nel VI sec. A. C. i Boi, popolo celtico è sceso dalle Alpi e si è insediato nelle nostre terre, attirato da un clima caldo e da due prodotti particolari: l’uva per fare il vino e i fichi.Vestiti e con le facce dipinte da guerrieri arcaici, i ragazzi affronteranno magiche battaglie e vivranno momenti di gioia fra danze e canti, accompagnati da strumenti musicali a percussione.

Costo:
€ 500,00 fino a 50 bambini/ragazzi, ogni bambino/ragazzo in più € 12

L’attività, legata al recupero delle nostre tradizioni agricole e al ciclo del raccolto,è consigliata per le scuole materne ed elementari.

Nel mese di settembre è possibile portare i bambini a pigiare l’uva nei tini. I bimbi, a piedi nudi, praticheranno l’arte della pigiatura dell’uva e potranno portare a casa il mosto prodotto (con i raspi), per arrivare attraverso la fermentazione alla produzione del vino (ad ogni gruppo viene data una scheda per effettuare la vinificazione in classe). Portare una salvietta per asciugare i piedi ai bambini e una tanica per portare a scuola il mosto da far fermentare.

Costo: € 9,00 a bambino.

Fai clik per ingrandire!
   
 

 

 

 

 
   
Fai clik per ingrandire!
 

 

 

 

 
Fai clik per ingrandire!
   
 

 

 

 

 
   
Fai clik per ingrandire!
 

 

 

 

 
Fai clik per ingrandire!
   
 

 

 

 

 
   
Fai clik per ingrandire!
 

 

 

 

 
Fai clik per ingrandire!
   
 

Adatta a ragazzi di scuola elementare (nuovi programmi ministeriali) scuola media, scuole ad orientamento musicale.

La visita ripercorre la storia dell'uomo con usi e costumi  attraverso gli strumenti musicali e la loro funzione nella vita familiare, alle feste di corte, ai cortei nobiliari, e nei giochi di giovinetti nei boschi. Gli strumenti saranno visibili nella sala da musica e nello studiolo di musica del castello.

Questa visita guidata è adatta sia per le scuole elementari e medie, sia per allievi di scuole di musica; ovviamente gli approfondimenti saranno commisurati all’età ed alla preparazione dei ragazzi.

Costo: € 8,00 a persona
Massimo 25 partecipanti per gruppo.

Queste attività nascono dalla passione e dall’esperienza dei proprietari del Castello di Gropparello nel campo degli strumenti musicali e della musica antica. Le attività sono state ideate per appassionare i ragazzi allo studio di uno strumento musicale, insegnando loro a giocare con la musica e a viverla in modo attivo, passando attraverso un rapporto ludico con gli strumenti.

Tutte le attività sono composte di due fasi, una propedeutica all’altra: una parte di preparazione in classe, e la parte conclusiva in sala da musica al castello, o per i sentieri del parco, oppure nella sala delle feste, a seconda dell'indirizzo scelto.

Tutti e ragazzi saranno dotati di costume.

Letteratura e canto.

L’attività, di tipo interdisciplinare, interesserà la collaborazione tra le materie di italiano e musica.

I ragazzi con l’aiuto di un’educatore rivivranno l’atmosfera gioconda delle ore passate negli orti dai nobili, quando recitavano poesie accompagnati da un’arpa o da altri strumenti o cantavano poemi d’amore accompagnati, sempre da arpa o da un liuto.

Musica per voci, flauti e percussioni guidata da un coordinatore flautista.

La natura, i suoi paesaggie le sue manifestazioni metereologiche da sempre costituiscono lo scenario perfetto per l’ambientazione musicale. Anche nei dipintisi raffigurano scene mitologiche di ninfe che danzano nelle radure dei boschi al suono dei flauti di un fauno. L’attività mira a far ritrovare ai ragazzi il gusto di portarsi sempre un flauto nello zaino per le ore spensierate a contatto con la natura.

Per strumenti a fiato e a percussione.

I festeggiamenti nei castelli, creati per il piacere dei nobili, nel medioevo e nel rinascimento si chiamavano Feste di Corte, e queste non potevano esistere senza “i musici” i quali sonavano, cantavano e accompagnavano le danze con molti “istromenti”.

I ragazzi, dopo essere stati divisi in due gruppi, musici e nobili, rivivranno l’atmosfera festosa delle corti. Durante l’attività i due gruppi si scambieranno i ruoli.

Costo: € 280,00 fino a 25 bambini/ragazzi,ogni bambino/ragazzo in più € 10,00.

Fai clik per ingrandire!
   
 

 

 

 
   
Fai clik per ingrandire!
 

 

 

 
Fai clik per ingrandire!
   
 

 

 

 
   
Fai clik per ingrandire!
 

 

 

 
Fai clik per ingrandire!
   
 

 

 

 
   
Fai clik per ingrandire!
 

 

 

 
Fai clik per ingrandire!
   
 

Visita guidata al castello, sotto forma di fiaba.

Adatta a bambini di scuola materna e scuola elementare (nuovi programmi ministeriali).

La guida sarà un personaggio in costume (p. es.: cavaliere, dama, menestrello, pellegrino).

All’interno di ogni stanza si racconteranno usi e costumi della vita medievale: dall’organizzazione dei pranzi alle feste a corte con i musici; si racconteranno le storie di dame e cavalieri e si ricorderanno le battaglie a difesa del castello.

Costo: € 5,00 bambino.

Il Parco delle Fiabe è il primo parco emotivo in Italia, dove è possibile vivere una magica esperienza fuori dal tempo, immersi in uno scenario naturale di rocce millenarie e alberi secolari. Ma chi viveva nel bosco? Vivevano le Fate, i Folletti, gli Elfi, i Druidi... e poi c’era l’Uomo Albero e forse l’Uomo Animale. Non mancavano di certo di passare di lì Streghe e Maghi, nella perenne ricerca di erbe per le loro pozioni.

Accompagnati da una guida lungo il percorso, i ragazzi verranno coinvolti da personaggi dell’immaginario fiabesco, le cui radici affondano in realtà remote che si perdono nella notte dei tempi.

I ragazzi vivranno anche una fantastica ed entusiasmante avventura insieme ai personaggi del bosco.

Pur avendo il percorso un basso grado di difficoltà, si consigliano scarponcini da montagna, abiti comodi adatti ad un’escursione . In caso di maltempo giacca antipioggia.

Costo: € 9,00 bambino/adulto € 16,00.

Fai clik per ingrandire!
   
 

 

 

 
   
Fai clik per ingrandire!
 

 

 

 
Fai clik per ingrandire!
   
 

 

 

 
   
Fai clik per ingrandire!
 

 

 

 
Fai clik per ingrandire!
   
 

Adatta sia ai ragazzi delle scuole elementari, che delle scuole medie.

Come sfondo della vicenda la mitica Camelot dove Re Artù, Ginevra e tutta la corte sono rappresentati dai ragazzi: l’obiettivo è difendere la pace nel regno e combattere le forze del male. La finalità pedagogica è quella di infondere nei ragazzi sentimenti di coraggio, amore e giustizia.

Nel VI sec. A. C. i Boi, popolo celtico è sceso dalle Alpi e si è insediato nelle nostre terre, attirato da un clima caldo e da due prodotti particolari: l’uva per fare il vino e i fichi. Vestiti e con le facce dipinte da guerrieri arcaici, i ragazzi affronteranno magiche battaglie e vivranno momenti di gioia fra danze e canti, accompagnati da strumenti musicali a percussione.

I ragazzi rivivranno avventure, battaglie e atti di eroismo che in passato hanno determinato il destino della loro città. Per questa attività i ragazzi dovranno scegliere un episodio medievale significativo di storia locale. La segreteria del Castello di Gropparello invierà un questionario che dovrà essere compilato, al fine di poter sceneggiare in avventura la storia scelta.

Costo: € 500,00 fino a 50 ragazzi, ogni ragazzo in più € 12,00.

Fai clik per ingrandire!
   
 

 

 

 
   
Fai clik per ingrandire!
 

 

 

 
Fai clik per ingrandire!
   
 

 

 

 
   
Fai clik per ingrandire!
 

 

 

 
Fai clik per ingrandire!
   
 

Attività gastronomica, finalizzata all’educazione del gusto e alla sperimentazione di sapori. Il menù che è stato scelto rispecchia il modo di cucinare del periodo medievale, ma è spunto per abituare i ragazzi all’esperienza dell’assaggio.

Serviti da camerieri in costume, in un’atmosfera suggestiva al solo lume delle candele, si consumerà una degustazione di pietanze medievali nella Taverna della Masseria del castello.

Primo Servizio di Credenza
Zuppa di farro Secondo

Secondo Servizio di Cucina
Lattonzolo brasato con mandorle e prugne

Primo Servizio di Credenza
Frolle dolci Acqua

Per gli accompagnatori Brocche di Gutturnio doc

Nella Taverna medievale gli astanti prendevano posto uno accanto all’altro anche senza conoscersi…. Non esisteva la differenza tra vari tavoli perché tutti quanti partecipavano alla comunione del rito del mangiare. Per ricreare lo stesso tipo di emozione, abbiamo deciso anche noi questo tipo di sistemazione per i nostri ospiti.

Costo:

  • Costo: Scuola Materna € 9,00
  • Scuola Elementare € 9,50
  • Classe I Media € 13,00
  • Classe II e III Media, Superiori
    e adulti € 15,50
    (Insegnanti gratuiti 2 per classe).

 Questi prezzi sono riservati esclusivamente ai gruppi
scolastici in gita nei giorni feriali, dal lunedì al sabato.
- Sono disponibili Menù alternativi al Menù Medievale e verranno forniti su richiesta.
- Menù speciale per intolleranti al glutine a richiesta.

   
Fai clik per ingrandire!
 

 

 

 
Fai clik per ingrandire!
   
 

 

 

 
   
Fai clik per ingrandire!
 

 

 

 
Fai clik per ingrandire!
   
 

 

 

 
   
Fai clik per ingrandire!
 

Adatta ad alunni della scuola elementare (nuovi programmi ministeriali), media inferiore e superiore.  

Scuola elementare:

Visita incantata durante la quale la guida insegna ai ragazzi circa 30 vocaboli legati al castello e ai suoi abitanti, e li aiuta nella memorizzazione degli stessi attraverso dei giochi di domande e risposte nei quali i bambini devono utilizzare i vocaboli nuovi.

Scuola media inferiore e superiore:

La guida, dopo essersi presentata ed aver instaurato con i ragazzi un rapporto cordiale, li accompagnerà nel castello parlando sempre in lingua inglese.

La visita, arricchita da modi di dire e battute tipiche dell’umorismo inglese, costituirà un ottimo esercizio per chi studia questa lingua. Alla fine del percorso ci sarà un dialogo fra la guida e i ragazzi, al fine di aiutarli a superare la timidezza nell’esprimersi.

Costo: € 9,00 a bambino/ragazzo.

Fai clik per ingrandire!
   
 

 

 

 
   
Fai clik per ingrandire!
 

 

 

 
Fai clik per ingrandire!
   
 

Attività teatrale adatta sia alle scuole elementari che alle scuole medie.

Rosania Fulgosio, giovane castellana di Gropparello, nel 1258 d.C. fu murata viva dal marito Pietrone da Cagnano; sulla sua vicenda è nata una leggenda alimentata dalle continue apparizioni avute sia dai proprietari che da ospiti o turisti in visita.

L’educatore illustra la vita sociale e privata nel medioevo, con particolare riferimento alla figura del Feudatario e alla condizione femminile, dando ai ragazzi le nozioni necessarie per essere in condizioni di sviluppare il lavoro.

Drammatizzando gli eventi nel luogo che fu teatro della vicenda, i ragazzi entrano nel vivo della mentalità, usi e costumi del medioevo, imparando a sviluppare un’attività teatrale che prevede l’uso di dialoghi, costumi, una sceneggiatura e una coreografia.

Tutti i ragazzi verranno dotati di costume.

Costo: € 4,00 a bambino.

   
Fai clik per ingrandire!
 

 

 

 
Fai clik per ingrandire!
   
 

 

 

 
   
Fai clik per ingrandire!
 

Per i centri estivi e gli oratori proponiamo una giornata medievale organizzata nel Parco e nei boschi del Castello di Gropparello con avventure medievali.

I ragazzi saranno suddivisi per età:

5-11 anni:

  • Visita al Parco delle Fiabe
  • Visita al Castello Medievale
  • Avventura in costume

12-14 anni:

  • Visita al Parco delle Fiabe
  • Visita al Castello Medievale
  • Torneo Medievale

Costo del Biglietto: € 13,50 a ragazzo.
Gli accompagnatori maggiorenni saranno gratuiti 1 ogni 15 ragazzi, con un minimo di 2.

Gli adulti che eccedono dal numero di gratuità concesso pagano 16,00.

Fai clik per ingrandire!
   
     
   
Fai clik per ingrandire!
     
Fai clik per ingrandire!
   
Per maggiori informazioni vi invitiamo a visitare anche la sezione info & ticket  

 
home | besgan | corte | attività | taverna | mercato | info