Chi siamo

Noi…

Siamo una famiglia che nel 1994 ha deciso di lasciare Milano ed iniziare una avventura

emozionante inseguendo un sogno: far rivivere un castello, vivendoci dentro. 

Partimmo ancora molto giovani, con “2 figlie a bordo” in età adolescenziale…

Io – Rita – con una bella esperienza lavorativa nel campo degli eventi e del restauro di strumenti musicali antichi.

Gianfranco – mio marito – laureato in matematica e fisica, esperto informatico su grandi sistemi, organista e scrittore, appassionato di storia dell’arte e storia in genere.

Lui…

Il Castello di Gropparello,   uno dei più suggestivi e antichi

Castelli del Ducato di Parma e Piacenza.

Il primo incontro con il castello è avvenuto per coincidenza mentre curavo la preparazione di un’esposizione e vendita  di strumenti musicali antichi per conto della casa d’aste Finarte. Da quel primo momento al nostro trasloco dalla casa di Milano sono passati 9 mesi… giusto il tempo di una gestazione… che in questo caso riguardava i un grande progetto che prese poi il nome di PARCO DELLE FIABE.

leggi di più su come è iniziata questa storia!

 

Cosa e chi ci ha suggerito la creazione questo progetto?

Il Castello è circondato da un parco secolare di 20 ettari, con boschi, orto botanico, parco naturalistico e un torrente che scorre in fondo ad un orrido di roccia ofiolitica sul quale sorge il castello stesso.

E’ un castello a dimensione d’uomo, e il fatto che sia costruito sopra un picco roccioso ha preservato l’impianto originale da modifiche e ampliamenti.

La sua storia parte dai Celti, e prende forma come feudo all’epoca di Carlo Magno.

Del periodo Celtico  conserva ancora un altare sacrificale all’interno del parco e del periodo medievale conserva tutto l’impianto architetturale.  Del periodo rinascimentale conserva l’eleganza dei saloni e la bellezza dei camini.

Il parco, un parco all’inglese,  è arricchito da giardini  di roseti e da percorsi nel bosco   animati, nei giorni festivi, da personaggi in costume che ricreano una magica atmosfera medievale.

Nella parte delle scuderie, all’interno della Masseria, è stata ricavata una taverna suggestiva, la Taverna Medievale del Castello, dove si possono gustare piatti tipici piacentini e piatti emiliani.

Dopo le prime visite guidate, abbiamo creato delle attività didattiche adatte a ragazzi di scuola elementare e media.

Ben presto ci siamo accorti che sia i grandi che i piccini ci chiedevano “Ma come si viveva in un castello? ma chi c’era nel bosco?….” Abbiamo cercato di rispondere in modo esperienziale… creando un progetto “di vita da vivere” ed è nato

 il Parco delle Fiabe – Primo parco emotivo in Italia.

Ma non ci siamo fermati qui. Sono nate presto altre attività……

La Taverna Medievale – per i  Banchetti Medievali con animazione e pranzi tipici in ambiente suggestivo e romantico, ricco di vegetazione rigogliosa, arredato con uno stile  ispirato al Medioevo, ma ricco anche di tratti toscani caratteristici dei paesaggi dei macchiaioli.

Le attività di team building con adulti

I giochi di ruolo con gli adolescenti

La creazione di eventi legati alle tradizioni

La visita guidata al Castello di Gropparello durante l’anno è arricchita da approfondimenti tematici affascinanti.

Ecco così che si racconta di musica, di pranzi importanti e feste di corte, dei festeggiamenti per il  Natale e per ultimo si tocca, nel periodo di San Valentino, il tema più classico: amore e guerra tra le mura di un Castello!

Ognuna di queste visite mette in luce angoli diversi e mostra le collezioni della famiglie:

 

dal 31 Marzo al 30 settembre  

LA MUSICA DAL MEDIOEVO ALL’OTTOCENTO,TRA FESTE DI CORTE, SALOTTI E TEATRI, con visita alla collezione privata di strumenti musicali

 

dal 6 Ottobre al 25 Novembre 

LA CUCINA DAGLI ANTICHI ROMANI ALLA PRIMA GUERRA MONDIALE. I BANCHETTI REALI, I GRANDI RICEVIMENTI DEI NOBILI E I  PRANZI DI STATO, con sale imbandite e cucine allestite

 

dal 1 dicembre al 20 gennaio   

CASTELLO D’INVERNO – MAGIA DEL NATALE INCANTATO, con castello addobbato per il Natale, sale allestite e stanza dei giochi antichi, con la possibilità per i bambini di sperimentare la manipolazione della cera  nell’Atelier delle Candele

 

dal 14 febbraio al 24 marzo     

IL CAVALIERE E LA PRINCIPESSA, AMORI IRRAGGIUNGIBILI TRA LE MURA DI UN CASTELLO, con approfondimenti sul corteggiamento, il linguaggio del ventaglio, dettagli della vita privata e pubblica della giovane castellana.

 

 Inoltre da Marzo a Ottobre potete sperimentare

Visite Naturalistiche alle Gole del Vezzeno e al Museo della Rosa Nascente e raccolta di fossili. 
Il percorso delle Gole del Vezzeno si snoda sulla roccia sulla quale è stato costruito il castello, proprio lungo le forre del torrente. Si tratta di visitare un comprensorio ofiolitico di incomparabile bellezza paesaggistica. Periodo consigliato per i roseti Maggio, Giugno e Settembre.

 

Presenze Misteriose

Ovviamente, come tutti i castelli  molto antichi,  Gropparello porta con sé segreti e misteri… Tra questi c’è la vita e la morte di Rosania Fulgosio sulla cui fine misteriosa  il proprietario Gianfranco Giorgio Gibelli ha scritto un romanzo.  Qui si narrano  gli episodi e gli eventi che ci hanno visti coinvolti in una esperienza talvolta rocambolesca spesso a contatto con una dimensione che certamente non è terrena…

 

 Durata media di una visita guidata: 1 ora e 30 minuti

 costo:

Visita al castello  diurna € 10,00 a ps

Visita al Castello notturna € 15,00 a ps

ORARI

DAL LUNEDI AL SABATO su prenotazione ore 11:30 ed ore 16:00

DOMENICA E FESTIVI ore 10:30 – ore 12:00 – ore 14:00 – ore 15:30 – ore 17:00

 Tutte le visite guidate e molte  attività complementari, sono aperte anche alle scuole.

Per prenotare la visita

telefonare a +39 0523 855814

oppure

scrivere a info@castellodigropparello.it

 

 

Ottobre al Castello di Gropparello
Newsletter
  • Newsletter





    Iscriviti alla nostra newsletter e rimani sempre aggiornato!






    Ho letto l’Informativa ed esprimo il consenso al trattamento dei dati che fornirò