Il Castello di Gropparello è una fortezza medievale che sorge in un contesto naturale di straordinaria bellezza. La roccia azzurra su cui è costruito si fonde con le architetture in pietra creando effetti grandiosi e fiabeschi. Donato da Carlo Magno al Vescovo di Piacenza nell’anno 808 oggi è abitato dalla famiglia Gibelli che ne ha fatto una scelta di vita facendone la propria dimora, prendendosene cura in ogni dettaglio e aprendolo con calore agli Ospiti.

Il grande parco all’inglese è arricchito da giardini di roseti e piante aromatiche la cui atmosfera ricca di suggestioni richiama le ville del ‘500. Qui, nel giardino segreto, troviamo siepi di rosmarino prostrato , roseti e ulivi, cotogni e corbezzoli, con un effetto di scorci romantici di grande impatto emotivo, che gli ospiti possono godersi in totale libertà. Il cuore del ricevimento è al castello, al quale si arriva attraverso una passeggiata nel parco. Il servizio placée può essere allestito nel Cortile d’Onore che si apre davanti all’imponente ponte levatoio o nella Sala delle Armi, dalle grandi finestre rinascimentali che filtrano una luce magica fuori dal tempo. Il taglio della torta al ponte levatoio e l’open bar sulla Terrazza panoramica sotto le stelle completano il quadro di un matrimonio perfetto.

Per la Sposa  è a disposizione la Suite nuziale fin dal giorno prima

Newsletter
  • Newsletter





    Iscriviti alla nostra newsletter e rimani sempre aggiornato!






    Ho letto l’Informativa ed esprimo il consenso al trattamento dei dati che fornirò